MENU LOGIN

NEWS

NEWS
12.01.2017

La mostra “Catalunya bombardata” a Perugia

di ANPPIA NAZIONALE

Dal 13 al 22 gennaio, nel capoluogo umbro, la mostra sui bombardamenti italiani a Barcellona

Il giorno 13 gennaio dalle ore 17 e 30, presso il locale “Umbrò”, Via Sant’Ercolano 2, si terrà l’inaugurazione della tappa perugina della mostra co-prodotta dall’ANPPIA Nazionale insieme molte altre realtà associative e non. La Tavola rotonda che presenterà la mostra, dal titolo “L’Italia, l’Umbria e la Guerra di Spagna”, vedrà la presenza dei seguenti relatori: Luca Bellizzi Cerri – Delegato del governo della Catalunya in Italia Luciana Brunelli – Ist. St. dell’Umbria Contemporanea Doriano Maglione – Centro Filippo Buonarroti   Per info sulla mostra: http://www.mostracatalognabombardata.it/Locandine/images/big/dossier_educativo_80.pdf

NEWS
13.12.2016

Tessera ANPPIA 2017

di ANPPIA Nazionale

Inizia il tesseramento per l'anno 2017

Tesseramento ANPPIA 2017 E’ pronta la nuova tessera dell’ANPPIA 2017. Costo per studenti, disoccupati e pensionati 5 euro Per gli altri 10 euro. Con 15 euro insieme alla tessera è incluso l’abbonamento alla rivista “l’antifascista” Oltre i 15 euro si diventa soci sottoscrittori dell’associazione. Per info, scrivere a anppianazionale@gmail.com  

NEWS
06.12.2016

On line “l’antifascista” settembre-ottobre 2016

di ANPPIA Nazionale

Il bimestrale dell'ANPPIA, da sessant'anni voce dell'antifascismo italiano

In questo numero l’apertura di Giannuli sulle elezioni USA, l’editoriale di Giorgio Galli sul problema migranti, un’analisi sulla Turchia di Erdogna post-golpe tentato, o presunto, di Alberto Di Maria. I saluti a Dario Fo, Carlo Azeglio Ciampi e Tina Anselmi. Tre gravi perdite della cultura e della politica italiana. E tanto altro.       Per abbonarsi al cartaceo: Prezzo a copia: 2 euro Abbonamento annuo: 15,00 euro Sostenitore: da 20,00 euro Ccp n. 36323004 intestato a l’antifascista Per la
Prosegue…

ANTIFASCISTI

Facchinetti Cipriano

Nato a Campobasso il 13/01/1889, morto a Roma il 18/02/1952, residente a Milano, giornalista repubblicano

Di idee repubblicane, partecipa nel 1912 alla prima guerra balcanica nelle legioni garibaldine. Acceso interventista, si arruola volontario nel 1915, riportando gravi ferite agli occhi durante un assalto al caposaldo austriaco dell’Hermada. Nel primo dopoguerra dirige il giornale “L’Italia del
Prosegue…

Corona Mario

Nato il 19 settembre 1916 a Monserrato (Cagliari), muratore antifascista

Nato a Monserrato (Cagliari) il 19 settembre 1916, svolge la professione di muratore, dedicandosi nel tempo libero alla poesia. Nel 1927 si iscrive al P.N.F., proveniente dalle organizzazioni giovanili del partito, ma le stesse autorità di Pubblica Sicurezza ne sottolineano
Prosegue…

L'ANTIFASCISTA

ISCRIVITI PER ACCEDERE ALL'ARCHIVIO PDF DEL GIORNALE

Di Canio mostra il tatuaggio “dux” e Sky gli toglie la rubrica sportiva tv

Il pelo perde il pelo ma non il vizio: “Orgoglioso di essere fascista”

In Italia accade spesso che vicende, apparentemente futili, si facciano amplificatore della seria dicotomia tra fascismo e antifascismo, ahinoi, mai risolta con una netta, definitiva e unanime condanna dell’esperienza del regime mussoliniano. Lo sport del calcio poi, non solo in Italia, inteso nei suoi risvolti più ampi, come «fatto sociale totale», secondo una celebre definizione che ne fu data, ha sempre fatto da cassa di risonanza a certe tensioni – consigliamo in proposito la lettura del fondamentale saggio scritto da Simon Kuper intitolato Calcio e potere. Ecco perché non stupisce il clamore che ha suscitato la recente ennesima polemica riguardante l’ex calciatore Paolo Di Canio. È rimbalzata in rete infatti,
Prosegue…