MENU LOGIN

NEWS

NEWS
22.04.2014

“Safari”, spettacolo teatrale, e il concerto dei Modena City Ramblers

di ANPPIA Nazionale

L'ANPPIA di Livorno, organizza una serie di iniziative per festeggiare il 25 aprile

Giovedì 24 aprile alle ore 21,00, presso il Teatro Goldoni, sarà messo in scena uno spettacolo ” Safari” , liberamente ispirato alla fiaba di Peter Pan. Promossa dal Coordinamento Femminile di ANPI-ANPPIA con la collaborazione di ARCI solidarietà e del Comune di Livorno, l’iniziativa rientra nel quadro delle celebrazioni della Festa della Liberazione. ” …stavolta l’isola c’è. Si può trovare facilmente,su qualsiasi mappa, a metà strada tra le coste africane e quelle italiane. E’ sempre in mezzo al mare,ma non si raggiunge in volo: bisogna salire su un barcone. E tuttavia “Safari” è ancora una fiaba: si perdono le ombre,si incontrano le sirene, si fa la guerra contro Capitan Uncino…..” commenta l’autore e regista Alessio Traversi, col quale hanno collaborato il Laboratorio della Casa Circondariale di Livorno, Arabesque, ArteDanza, Atelier delle Arti, Exit Danza T , Laboratorio di Danza e Movimento e Istituto Musicale ” Mascagni”. L’ingresso è gratuito. I posti sono numerati. Prenotazioni e ritiro dei biglietti possono essere
Prosegue…

NEWS
14.04.2014

SETTANT’ANNI DOPO: DEPORTAZIONE E SFRUTTAMENTO DEGLI ITALIANI IN GERMANIA

di ANPPIA Nazionale

Biblioteca del Senato della Repubblica "Giovanni Spadolini", martedì 15 aprile ore 17

Biblioteca del Senato della Repubblica “Giovanni Spadolini” Piazza della Minerva, 38 – ROMA 4 aprile – 3 maggio 2014 lunedi – venerdì ore: 09:00 – 19:00 – sabato ore: 09:00 – 12:00 convegno SETTANT’ANNI DOPO: DEPORTAZIONE E SFRUTTAMENTO DEGLI ITALIANI IN GERMANI 15 aprile 2014 ore 17 Saluti della dott.ssa Renata Giannella, Biblioteca del Senato della Repubblica Saluti del Presidente nazionale Anppia Guido Albertelli Valter Merazzi, Centro Studi Schiavi di Hitler Racconti, documenti, voci e volti di una memoria rimossa
Prosegue…

NEWS
09.04.2014

COMUNICATO STAMPA

di ANPPIA Nazionale

Domani e venerdì, dalle ore 10 presso la Casa della Memoria e della Storia il Convegno "Magistratura durante il fascismo".

COMUNICATO STAMPA Convegno “La Magistratura durante il fascismo” 10 e 11 aprile dalle 10,00 alle 19,00, Casa della Memoria e della Storia, via San Francesco di Sales, 5 in Trastevere a Roma. Per la prima volta dal dopoguerra ad oggi viene effettuato l’esame approfondito del comportamento e del ruolo della magistratura nel ventennio fascista in Italia e in parallelo durante il nazismo in Germania dai massimi studiosi italiani e tedeschi. Roma, 09/04/2014. Per la prima volta dal dopoguerra ad oggi
Prosegue…

ANTIFASCISTI

Spinelli Altiero

Roma il 18.8.1907 - Roma 23.5.1986, studente universitario, comunista.

Nell’autunno 1924 si scrive alla facoltà di Giurisprudenza di Roma e, contemporaneamente alla Gioventù comunista. Nel 1926 interrompe gli studi per dedicarsi interamente al lavoro politico.   Arrestato nel giugno 1927, “dichiara di essere comunista e si rifiuta di dare
Prosegue…

Di Vittorio Giuseppe

Cerignola (Fg) l’11.8.1892 - Lecco 3.11.1957; giornalista ed ex deputato, comunista.

Inizia l’attività sindacale a 13 anni, dopo aver iniziato a lavorare nei campi all’età di 8 anni perchpè rimasto orfano: “di sveglia intelligenza e di limitatissima cultura, che ha acquisito leggendo continuamente giornali e opuscoli”. Segretario del circolo socialista di
Prosegue…

L'ANTIFASCISTA

ISCRIVITI PER ACCEDERE ALL'ARCHIVIO PDF DEL GIORNALE

Guardando negli occhi Adolf Eichmann scoprì la banalità del male

Siamo alle solite, esce nelle sale solo per due giorni il film di Margarethe Von Trotta Hannah Arendt che i critici stranieri hanno osannato. La filosofa ebrea nemica dei totalitarismi scatena ancora polemiche

Il New York Time in una lista di recensioni di 900 film dello scorso anno l’ha inserito tra i primi dieci. La critica giapponese l’ha decretato il miglior film straniero del 2013. Stiamo parlando di Hannah Arendt il bellissimo lungometraggio di Margarethe Von Trotta che narra un pezzo di vita della filosofa e studiosa ebrea tedesca, nelle sale italiane in occasione del Giorno della Memoria il 27 e 28 gennaio. Hannah, nata da una famiglia ebraica a Linden nel 1906, studiò all’università di Marburgo ed ebbe come professore Martin Heidegger, con il quale coltivò una relazione segreta. Per molti versi fu la sua migliore studentessa, appassionata nella ricerca del libero
Prosegue…