MENU LOGIN
NEWS
22.05.2015

La Buona Scuola. L’ANPPIA di Livorno apre il dibattito su un tema importante per la nostra associazione

di ANPPIA Nazionale

Con questo intervento si apre un dibattito sulla riforma della scuola sulla quale attendiamo altri contributi anche da parte di altre Federazioni dell'ANPPIA


Una buona scuola davvero…   Per una buona scuola davvero gli elementi cardine del decreto legislativo proposto sulla scuola hanno avuto un impatto positivo sull’opinione pubblica in generale, perché apparentemente si parla di temi che sono da anni centrali per lo sviluppo della stessa, ma gli slogan con i quali si fa pubblicità al decreto:  attuazione dell’autonomia della scuola, nuove assunzioni, valutazione del merito degli insegnanti, la formazione degli operatori, sono, in una lettura attenta del decreto, inattuabili perché esautorano la funzione pedagogica e didattica dei docenti e tramutano negativamente il ruolo educativo e formativo della scuola pubblica e di chi in essa opera.   Autonomia scolastica   L’autonomia scolastica sancita dal decreto 278 del  1999 era stata pensata per rendere le singole realtà scolastiche autonome di progettare e realizzare percorsi formativi, educativi e didattici conformi al contesto territoriale in cui la scuola si trovava e in grado di rispondere alle esigenze e ai bisogni che questo richiedeva.  Leggendo il decreto proposto si evince che l’autonomia scolastica non si attui più attraverso l’autonomia organizzativa e didattica del Collegio dei Docenti e degli organismi derivati dai decreti delegati, ma dai poteri spropositati che acquisirà il Dirigente scolastico. In questo modo si cancellano anni di esperienze progettuali positive, frutto anche di un metodo di condivisione e di corresponsabilità e si afferma la logica di mero adempimento burocratico del Collegio dei Docenti depauperato della sua funzione, della professionalità e della responsabilità delle scelte pedagogiche didattiche che andava ad effettuare all’inizio di ogni anno.
Prosegue…


NEWS
25.04.2015

Cordoglio della Corte Suprema di Cassazione per la scomparsa di Garibaldo Benifei

di ANPPIA Nazionale

Il messaggio del Primo Presidente della Corte di Cassazione, Giorgio Santacroce

Corte Suprema di Cassazione Il Primo Presidente Nella ricorrenza del 25 Aprile, giorno della Liberazione, e nel ricordo della intensa testimonianza resa da Garibaldo Benifei nella giornata dedicata nello scorso novembre dalla Corte di cassazione alla rievocazione della infame repressione del dissenso politico attuata dal tribunale fascista, rappresento alla signora Osmana, a tutti i familiari e all’ANPPIA l’espressione del vivo cordoglio dei magistrati della Cassazione e mio personale per la perdita di un così illustre combattente per la libertà. Giorgio
Prosegue…

NEWS
25.04.2015

Dignità, Libertà, Eguaglianza! Questo è il 25 Aprile!

di ANPPIA Nazionale

Settant'anni dopo, siamo ancora qui, per non dimenticare.

Settant’anni sono passati. Il 25 aprile deve essere sempre più la Festa civile e laica della nostra nazione, della nostra democrazia. Libertà, Dignità, Eguaglianza. Il ricordo di tutti quelli che si sono sacrificati negli anni bui della dittatura fascista, i soldati morti nelle scellerate campagna belliche, i partigiani uccisi e torturati, le popolazioni civili vittime di eccidi, bombardamenti, sopprusi e privazioni, i soldati dell’esercito deportati in Germania, i politici, gli zingari gli ebrei trucidati nei campi di sterminio. Da tutto
Prosegue…

NEWS
24.04.2015

ADDIO GARIBALDO!

di ANPPIA Nazionale

E' morto nella sua Livorno a 103 anni l'antifascista, perseguitato politico Garibaldo Benifei. Presidente onorario dell'ANPPIA, colonna portante della nostra Associazione

Ci ha lasciato questa mattina alle 11 e 30, alla vigilia del 70° della Liberazione, Garibaldo Benifei, antifascista, perseguitato politico, partigiano. La famiglia Benifei viveva a Campiglia ma nel 1922 fu costretta dai fascisti a fuggire a Livorno. I Benifei erano finiti nel mirino per la militanza politica di due dei fratelli di Garibaldo, l’anarchico Rito e il socialista Antonio. Nel 1924 Garibaldo dovette abbandonare la scuola e iniziare a lavorare, facendo il garzone in vari bar, poi il portantino
Prosegue…



NEWS
15.04.2015

E’ scomparso uno degli ultimi perseguitati politici. Addio a Goffredo Vignozzi, antifascista di Vinci

di ANPPIA Nazionale

L'ANPPIA Nazionale comunica con dolore la scomparsa di uno degli ultimi perseguitati politici, Goffredo Vignozzi.

L’ANPPIA Nazionale da con dolore la notizia della scomparsa di un suo grande socio, Goffredo Vignozzi, di Vinca (FI), attivo nella Federazione dell’ANPPIA di Empoli. Goffredo è stato uno degli ultimi perseguitati politici ancora in vita, un esempio per tutti noi. GOFFREDO VIGNOZZI Attivo dal 1934, viene arrestato nel giugno 1937 per appartenenza ad una vasta organizzazione sovversiva che agiva tra Empoli e Firenze. Condannato a 4 anni, di cui 2 anni condonati, il 7.6.1938. Recluso a Gaeta perché è militare. Liberato nel giugno 1939 e richiamato alle armi, viene vigilato fino al 1943,partecipa poi alla Resistenza con un ruolo
Prosegue…

NEWS
08.04.2015

On line “l’antifascista” Gennaio-Febbraio 2015 !

di ANPPIA Nazionale

Il primo numero del 2015 de "l'antifascista" con l'inserto "Speciale Charlie Hebdo"

In questo numero de “l’antifascista” un analisi sul nuovo Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, l’intervista a Ines Figini, deportata e soppravissuta, e vari articoli dedicati al Giorno della Memoria, sul Campo di Fossoli. Ricordo dell’Albergo Regina, macelleria nazi-fascista a Milano nei mesi dell’occupazione; Un interessante articolo di Saverio Ferrari sul rapporto di alcuni ex appartenenti alle forze dell’ordine e la nuova destra versiva; Un bellissimo ritratto scritto da Carlo Tognoli di Anna Kuliscioff; In questo numero vi è un inserto “SPECIALE
Prosegue…

TUTTE LE NEWS

Fosse Ardeatine: storia infinita

23.03.2015

L’ANPPIA di Roma ha organizzato, in occasione della ricorrenza della strage nazi-fascista delle Fosse Ardeatine, l’incontro: FOSSE ARDEATINE: STORIA INFINITA Interverranno: Guido Albertelli Presidente dell’ANPPIA Nazionale che introdurrà l’incontro, Claudio Fano Presidente dell’ANPPIA di Roma che coordinerà i

Flexus in concerto: “This land is your land”

12.03.2015

Lunedì 16 marzo 2015 alle ore 21,00 saliranno sul palco del Teatro Camploy di Verona i Flexus con il loro concerto “This land is your land – voci di terre, uomini, speranze e libertà”. Da oltre dieci anni

#MaiConSalvini

26.02.2015

COMUNICATO STAMPA Le Associazioni della Resistenza, Anpi, Anppia e Fiap di Roma, esprimono forte preoccupazione per la manifestazione prevista per sabato prossimo a Roma in piazza del Popolo, promosso dalla Lega Nord con l’inquietante partecipazione di Casa Pound.

Addio a Claudio Cianca, antifascista e perseguitato politico

23.02.2015

“E’ morto un leone, al quale eravamo teneramente affezionati, per il suo stretto legame con l’ANPPIA, e anche per quello che ha fatto per i lavoratori del mondo edile, per la sua strenua lotta contro i palazzinari romani e

La mostra gli “Schiavi di Hitler” a Sarzana dal 14 al 25 Febbraio 2015

13.02.2015

Dal 14 al 23 febbraio si terrà a Sarzana la mostra “Schiavi di Hitler. La resistenza degli internati militari italiani e il lavoro forzato“, organizzata da ANPI, ANPPIA, CGIL, ARCI. La mostra, a ingresso gratuito, parla attraverso racconti,

vai a pagina «...3456789101112...»