MENU LOGIN
NEWS
05.02.2015

On line “l’antifascista” di Novembre-Dicembre 2014!

di ANPPIA Nazionale

Per leggere a scaricare "l'antifascista" gratuitamente, bisogna iscriversi al sito dell'ANPPIA, www.anppia.it!


In questo numero un’intervista alla giornalista Lilly Gruber, che parla del suo ultimo libro “Tempesta”, e della vita nella sua famiglia dopo la Grande Guerra, le sofferenze in Sud Tirolo con l’avvento del fascismo, e le limitazioni della libertà della minoranza tirolese. Saverio Ferrari e il direttore Gino Morrone, ricordano la Strage di Piazza Fontana a Milano, il dolore, i dubbi e i segreti ancora risolti di una delle più efferate violenze fasciste nel dopoguerra. Carlo Tognoli ci descrive in un bell’articolo, la vicenda biografica e politica di Pietro Nenni, uno dei padri dell’antifascismo italiano, mentre Giorgio Galli ricorda Ferruccio Parri.

Dall’estero un contributo sulla situazione in Egitto da parte di due giovani giornaliste free-lance italiane, Costanza Spocci e Giulia Bertolucci, che ci parlano del paese dei faroni oggi, dopo questi 4 anni di cambiamenti, non sempre facili ne giusti. Galli scrive di “Podemos”, nuova forza politica spagnola, che in meno di un anno ha raccolto molti consensi tra i cittadini e aspira a diventare la prima forza di sinistra radicale con ambizioni di governo.

La recensione di “Antifascisti italiani in Tunisia”, di Leila El Houssi, edito da Carrocci con il contributo economico dell’ANPPIA Nazionale, e un lungo articolo di Valter Merazzi sulla situazione del risarcimento per gli “Schiavi di Hitler”, chiudono questa edizione del giornale.

 

Si comunica che nel prossimo numero ci sarà un inserto dedicato a Charlie Hebdo, e che un numero speciale solo in lingua francese sta per uscire, per informazioni scrivere a info@anppia.it

Per abbonarsi a “l’antifascista” :

Prezzo a copia: 2 euro
Abbonamento annuo: 15,00 euro
Sostenitore: da 20,00 euro
Ccp n. 36323004 intestato a l’antifascista

Per vederlo gratuitamente e scaricarlo on line serve registrarsi al sito dell’ANPPIA Nazionale,
www.anppia.it


Torna alle News

TUTTE LE NEWS

Gli auguri dell’ANPPIA al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

02.02.2015

Al Presidente della Repubblica prof. Sergio Mattarella Palazzo del Quirinale   Illustre Presidente della Repubblica, Le porgo sentiti auguri per la sua nomina a Capo dello Stato. Con l’occasione La ringrazio con commozione per aver fatto come primo

L’ANPPIA per il Giorno della Memoria ricorda il sindaco antifascista Arnaldo Terzi

27.01.2015

L’ANPPIA Nazionale come casa editrice ha deciso di pubblicare come primo libro di una collana di biografie storiche, quella sulla vita di Arnaldo Terzi, sindaco di Sarzana durante i tragici fatti del 21 luglio del 1921. Un simbolo

“Antifascismi in Europa”

15.12.2014

Martedì 16 dicembre, dalle ore 10.00, presso la sala conferenze del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli studi Roma Tre, a Roma in via Ostiense 234, si terrà il convegno “Antifascismi in Europa”, organizzato dall’Associazione Nazionale Perseguitati Politici

On line “l’antifascista” di Settembre -Ottobre 2014!

04.12.2014

On line l’ultimo numero de “l’antifascista”, bimensile dell’ANPPIA Nazionale. Nel numero 8-9 del Settembre-Ottobre 2014 un’analisi dei nuovi fascismi, ritratti di figure storiche, iniziative editoriali, cultura, e società. Hanno collaborato a questo numero Saverio Ferrari con un articolo

A.R.S. – Art Resistance Shoah – Una mostra per raccontare la Resistenza cerca opere d’arte

16.11.2014

Arte per raccontare la Resistenza, e la storia dell’Italia. A Reggio Emilia l’Istituto Istoreco e l’ANPI si preparano a ricordare un anniversario importantissimo, il 70esimo dalla Liberazione, con una mostra di opere artistiche interamente dedicate alla Resistenza. E

Furto a Dachau: sparito il cancello con la scritta “Arbeit Macht Frei”

16.11.2014

Dopo la grande scritta sovrastante il cancello di ingresso del campo di Auschwitz, il cancelletto di Dachau. Ad attirare l’attenzione dei ladri, anche questa volta, è la scritta Arbeit Macht Frei, il lavoro rende liberi, che decine di

Il Tribunale Speciale per la Difesa dello Stato: braccio giudiziario del fascismo

14.11.2014

Ottantotto anni or sono, con la legge 25 novem-bre 1926, n. 2008 (intitolata “Provvedimenti per la difesa dello Stato”), il regime fascista, avvalendosi di un Parlamento asservito, istituiva il così denominato Tribunale Speciale per la Difesa dello Stato,

L’urlo contro il regime. Gli antifascisti italiani in Tunisia tra le due guerra

10.11.2014

L’ANPPIA nazionale è felice di aver contribuito alla pubblicazione del volume “L’urlo contro il regime. Gli antifascisti italiani in Tunisia tra le due guerre” (Carocci, Roma 2014) di Leila El Houssi, in cui per la prima volta si

On line il numero di Agosto-Luglio 2014 de “L’antifascista”!

03.10.2014

On line il numero di Luglio-Agosto 2014 de “L’antifascista”! In questo numero da segnalare un’inchiesta di Saverio Ferrari, “Curve pericolose”, sulla violenza e l’infiltrazione dell’estrema destra tra il tifo organizzato in Italia. Un problema che non è certamente

Qualche volta Roma ha un cuore piccolo

28.09.2014

E così alla fine le ceneri di Carla e di Rosario sono in fondo al Tevere. Dopo questa vicenda laggiù non ci sono solo le ceneri dei due partigiani, ma ci sono anche quelle di uno spirito di

Le ceneri dei partigiani Capponi e Bentivegna disperse nel Tevere

23.09.2014

Le parole di grande rammarico del Presidente dell’ANPI Provinciale di Roma Ernesto Nassi, alle quali l’ANPPIA Nazionale si associa fermamente. Una sconfitta per gli antifascisti e i democratici di questo paese, che non hanno potuto evitare un epilogo

Cassazione: il saluto romano resta reato se con cori razzisti o per il fascismo

15.09.2014

Va condannato chi fa il saluto romano, inneggiando al razzismo e al fascismo. Lo ha deciso la sesta sezione penale della Cassazione, confermando la pena inflitta dalla Corte d’appello di Firenze a Lorenzo F., un 50enne toscano che,

E’ morto Franco Iaschi, antifascista di Parma

03.09.2014

Il primo settembre, dopo una lunga malattia, si è spento Franco Iaschi, figura di riferimento del comunismo e dell’antifascismo parmigiano. Nel 1994 al Premio Sant’Ilario fu insignito dal Comune di Parma della Medaglia d’oro per il suo impegno