MENU LOGIN
NEWS
24.02.2014

A lezione di antifascismo con l’ANPPIA di Livorno

di Renzo Bacci, Donatella De Martino, Genny De Pas

“Dal fascismo alla democrazia”. Il progetto che l’ANPPIA quest’anno sta portando avanti negli Istituti superiori di Livorno


“Cari ragazzi il futuro è vostro: dovete lottare per una società dove ci siano lavoro, giustizia, e la democrazia prosegua il suo percorso…Io continuo a farlo nonostante i miei non pochi anni!”
Garibaldo Benifei, il Presidente onorario dell’ANPPIA nazionale e di Livorno, è intervenuto al locale Liceo Cecioni parlando della sua esperienza come antifascista e partigiano conquistando e coinvolgendo gli studenti. Questo è stato il terzo incontro dopo i precedenti con altri Istituti Superiori durante i quali Renzo Bacci, attraverso il suo libro “Dalla bottega al carcere fascista: storia di tre giovani livornesi”, ha ripercorso la storia locale inquadrandola nella situazione italiana di quegli anni attraverso i numerosi documenti finora inediti trovati indagando presso l’Archivio di Stato di Livorno e la Fondazione Gramsci di Roma. Una delle finalità della pubblicazione (voluta dall’ANPPIA di Livorno con il sostegno della Fondazione di Livorno e dell’ANPPIA nazionale) era proprio quella di avvicinare i giovani ai valori nati dalla Resistenza parlando del passato ricollegandolo, però, a problematiche attuali per mantenere viva la democrazia.

“ Forse valgono anche per noi le considerazioni che Zangrandi ha voluto inserire nel “congedo” alla seconda edizione del suo libro nel 1962 […]
Il fascismo non appartiene a un’epoca così remota da farne considerare persa ogni traccia. Mutato d’abito, al contrario, è tra noi ancora. E i nostri figli lo incontrano ogni giorno col rischio di non riconoscerlo.
Naturalmente molte cose (non solo apparenze sono diverse). Ma certi aspetti della vita politica che con il fascismo divennero tipici – come l’insincerità, l’intollerenza, la demagogia, il conformismo, la pretesa di avere sempre ragione – sopravvivono più o meno elegantemente mascherati.
Il lungo viaggio della gioventù verso la democrazia, perciò prosegue.” R. Bacci, op. cit, pag. 81

Il progetto “Dal fascismo alla democrazia” che l’ANPPIA quest’anno sta portando avanti negli Istituti superiori di Livorno oltre agli incontri frontali con singole classi si articola in momenti diversi di approfondimenti collettivi sulle numerose forme di condizionamento. Il primo appuntamento ha visto la partecipazione del Prof. P. Pezzino ordinario di storia contemporanea all’Università di Pisa; sono previste successivamente le proiezione del film “L’onda” presentato dal dott. S. Fasulo e del film “Reality” con gli interventi di A. Punzo e A. Arena della “Compagnia della Fortezza di Volterra”
Il Progetto si concluderà con l’illustrazione dei lavori prodotti dagli studenti ed una lezione finale tenuta dal prof. A. Prosperi della Scuola Normale di Pisa.


Torna alle News

TUTTE LE NEWS

Cercasi nuovi inquilini per Palazzo Madama, ma il trasloco è difficile

20.02.2014

Sembra un’ovvietà: il nostro sistema politico e istituzionale ha necessità di essere rimodernato e aggiornato con serie riforme. Da oltre trent’anni il Parlamento cerca di approvare modifiche alla Carta fondamentale: la prima Commissione incaricata di questo compito fu

Giacomo Matteotti, martire dell’antifascismo

13.02.2014

“Mai come in questo periodo di tempo la legge è divenuta una finzione che non offre più nessuna garanzia per nessuno. La libertà personale, di domicilio, di riunione non sono più regolate dallo Statuto, e neppure dai soli

L’ANPPIA di Livorno in lutto

09.02.2014

Di seguito il comunicato dell’ANPPIA di Livorno a cui l’ANPPIA Nazionale e tutti i suoi tesserati si uniscono, nel ricordo di un nostro leale e onesto compagno, di un vero Antifascista. Piero Battini, uomo umile, taciturno e riservato,

Auguri Garibaldo!

31.01.2014

Il Comune di Livorno non dimentica i compleanni dei propri centenari o ultracentari, i cittadini che hanno tagliato e, in molti casi, anche superato il traguardo del secolo di vita. A maggior ragione non dimentica Garibaldo Benifei (

Lettera di Edinost al Presidente Regione Friuli per salvare un luogo della memoria antifascista a Trieste

10.01.2014

Gentile signora, egregio signore D e b o r a S e r r a c c h i a n i presidente della giunta della regione Friuli-Venezia Giulia presidente@regione.fvg.it G i a n n i T o

I conti dell’ANPPIA sono trasparenti

10.01.2014

Il giorno 9/01/2013, il Presidente dell’ANPPIA Nazionale Guido Albertelli, e il Segretario Generale Mario tempesta, sono stati convocati presso la “Commissione Affari Costituzionali del Senato” per un chiarimento riguardo al contributo erogato dallo stato alla nostra associazione, riferente

Novantuno anni fa a Torino: la strage del XVIII Dicembre.

18.12.2013

Si definisce comunemente Strage di Torino l’eccidio commesso nel capoluogo piemontese dalle squadre fasciste nelle giornate dal 18 al 20 dicembre 1922: secondo le fonti ufficiali, furono uccisi 11 antifascisti, mentre una trentina furono i feriti. Generalmente si

” l’antifascista” Novembre-Dicembre 2013 è on line

16.12.2013

E’ on line l’ultimo numero de “L’ antifascista”, il numero 6 Novembre-Dicembre 2013. Per leggerlo gratuitamente sul sito dell’ANPPIA, bisogna registrarsi. Con la registrazione al sito si potrà in futuro accedere anche a parti dell’archivio che saranno inserite

Non toccate il Presidente

11.12.2013

Non toccate gli uomini che amiamo, noi antifascisti siamo indissolubilmente legati a quei politici che abbiano un passato di coraggio e di stile. Uno di questi è Giorgio Napolitano che, figlio di comuni ideali, rappresenta un punto di

“Le Repubbliche Partigiane”. Venerdì 13 alle 21 al Circolo De Amicis di Milano

09.12.2013

L’ANPPIA in collaborazione con la FIAP, l’ANPI Milano e la Fondazione Aldo Aniasi presenta il volume: “LE REPUBBLICHE PARTIGIANE. Esperienze di autogoverno democratico” a cura di Carlo Vallauri, prefazione di Guido Albertelli, Edizione LATERZA, con il contributo dell’ANPPIA

L’avventurosa vita di Danilo Mannucci

03.12.2013

Domani a Salerno, nella Sala del Gonfalone del Comune di Salerno, verrà presentato il libro di Ubaldo Baldi “Varcando un sentiero che costeggia il mare. L’avventurosa vita di Danilo Mannucci”, edito da “Editrice Gaia”, con la collaborazione dell’ANPPIA

Il campo fascista in Calabria

25.11.2013

Il Campo di concentramento di Ferramonti di Tarsia, allestito in Calabria nell’estate del 1940, è centrale nel sistema oppressivo fascista. La Fondazione Ferramonti, nata nel 1988, promuove iniziative sul campo di internamento da cui prende il nome e,

Un incontro storico

20.11.2013

Storico incontro nella sede dell’Anppia nazionale in Corsia Agonale, Roma. Il presidente Guido Albertelli ha ricevuto la visita del Rabbino capo della Comunità ebraica di Roma, prof. Riccardo Di Segni, accompagnato dal vice presidente della Comunità, Giacomo Moscati,