MENU LOGIN

NEWS

NEWS
13.10.2017

A 95 anni dalla Marcia su Roma

di ANPPIA Nazionale

Convegno organizzato dall'ANPPIA per ricordare questa data nel giusto contesto storico

IL 28 OTTOBRE NESSUNO OFFENDA LA MEMORIA DI ROMA. NO ALLA MARCIA DEI FASCISTI DI FORZA NUOVA. Il 26 ottobre alla Camera, due giorni prima delle mobilitazioni antifasciste, l’ANPPIA, racconterà cosa fu veramente per l’Italia quell’evento, la sua portata eversiva e le violenze che ne seguirono. Siete tutti invitati, previo accredito.   A 95 anni dalla marcia su Roma Riflessioni sull’origine del fascismo tra passato e presente Introduce Mario TEMPESTA Presidente ANPPIA Presenta e coordina On. Marco MICCOLI Interventi: Giulia ALBANESE prof.ssa Storia Contemporanea Università degli studi di Padova Gianpasquale SANTOMASSIMO prof. Storia Contemporanea Università di Siena Nicola TRANFAGLIA prof. Storia Contemporanea Università di Torino PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO IL 23/10 AL NUMERO 06-6869415 MAIL anppianazionale@gmail.com

NEWS
06.10.2017

L’ASSASSINIO DI GIACOMO MATTEOTTI

di ANPPIA Nazionale

Il 10 ottobre la presentazione del libro di Carlo Dore, edito da ANPPIA Sardegna, a Cagliari

Martedì 10 0ttobre 2017, alle ore 17,30, nella Sala Conferenze della Fondazione del Banco di Sardegna, in Cagliari, via San Salvatore da Horta n.2 verrà presentato il libro di CARLO DORE “ L’ASSASSINIO DI GIACOMO MATTEOTTI” Introduce e coordina GIUSEPPE MELONI Giornalista Partecipano, oltre all’autore, PAOLA PIRAS e CLAUDIO NATOLI Docenti dell’Università di Cagliari.

NEWS
28.09.2017

Roma è antifascista!

di ANPPIA Nazionale

Incontro domenica 1 ottobre alla Festa dell'Unità di Roma

Dando seguito all’appello all’unità delle forze democratiche “affinché facciano argine nel modo più unitario e largo possibile, alla recrudescenza fascista che si fa sempre più tracotante”, con cui chiudevamo il Comunicato del 6 settembre scorso,  l’Anppia nazionale ha promosso per il 1° ottobre alle 20 un incontro pubblico presso la Città dell’Altra Economia, a Roma dal titolo Roma è Antifascista che vedrà la presenza del Presidente Tempesta, dei rappresentanti dell’Anpi e dell’Aned, della CGIL e di diversi partiti. Di seguito la
Prosegue…

ANTIFASCISTI

Bolgiani Luigi

Nato a Bernareggio (Monza) il 10 novembre 1908, morto a Imperia il 24 marzo 1999, pubblicista di Giustizia e Libertà

Nasce a Bernareggio (Monza) il 10 novembre 1908. In gioventù si dedica con successo alla poesia, tanto da pubblicare nel 1932 un libro di versi intitolato “Cristallo Poliedrico”. Risulta iscritto al fascio cittadino dal 1927 al 1934, anno in cui
Prosegue…

Giopp Giobbe

Nato a Lamon (Belluno) il 28 gennaio 1902, morto a Città del Messico nel 1983, ingegnere repubblicano

Laureatosi in ingegneria presso l’Università di Milano, si avvicina al movimento repubblicano ed inizia l’attività politica nel 1926, aiutando alcuni dirigenti del suo partito ad espatriare. Entrato in contatto con la centrale antifascista di Lugano diretta da Randolfo Pacciardi, nel
Prosegue…

L'ANTIFASCISTA

ISCRIVITI PER ACCEDERE ALL'ARCHIVIO PDF DEL GIORNALE

Di Canio mostra il tatuaggio “dux” e Sky gli toglie la rubrica sportiva tv

Il pelo perde il pelo ma non il vizio: “Orgoglioso di essere fascista”

In Italia accade spesso che vicende, apparentemente futili, si facciano amplificatore della seria dicotomia tra fascismo e antifascismo, ahinoi, mai risolta con una netta, definitiva e unanime condanna dell’esperienza del regime mussoliniano. Lo sport del calcio poi, non solo in Italia, inteso nei suoi risvolti più ampi, come «fatto sociale totale», secondo una celebre definizione che ne fu data, ha sempre fatto da cassa di risonanza a certe tensioni – consigliamo in proposito la lettura del fondamentale saggio scritto da Simon Kuper intitolato Calcio e potere. Ecco perché non stupisce il clamore che ha suscitato la recente ennesima polemica riguardante l’ex calciatore Paolo Di Canio. È rimbalzata in rete infatti,
Prosegue…