MENU LOGIN

ANTIFASCISTI


Archivio frecciaAntifascisti



Conosci le persone che hanno contribuito con il loro sacrificio alla storia dell’antifascismo. Consulta i nomi di chi si è distinto nella causa attraverso il nostro archivio indicizzato in ordine alfabetico:

A

B

C

D

E

F

G

H

I

J

K

L

M

N

O

P

Q

R

S

T

U

V

W

X

Y

Z


A frecciaAmendola Pietro


Amendola Pietro

Data di nascista: 26/10/1918


Biografia:

Figlio di Giovanni Amendola, durante gli studi universitari dà vita, insieme ad altri intellettuali ed operai a una organizzazione comunista, arrestato nel gennaio del 1940, è deferito al Tribunale Speciale.

 

Il 16.5.1940, è condannato, per appartenenza ad associazione sovversiva, a dieci anni di reclusione (di cui 2 condonati), all’interdizione perpetua dai pubblici uffici e alla libertà vigilata. Recluso a Civitavecchia, è trasferito, a causa dei bombardamenti, a San Gimignano.

 

Liberato nel settembre 1943. Comandante partigiano nel Lazio, capitano in una formazione del Cvl. “Uomo di esperienza” è inviato nel 1944 a Salerno per ricostruire il partito comunista salernitano. Dal 1948 è eletto deputato nel PCd’I, poi rieletto per 5 legislature.

Tra i fondatori del SUNIA, il sindacato degli inquilini, di cui è stato presidente fino al 1987. E’ stato Segretario Nazionale dell’ANPPIA e poi presidente onorario. Cittadino onorario di Nocera Inferiore (Sa) nel 2004.

 

E’ morto nel dicembre 2007.


Documenti relativi a Amendola Pietro:

FOTO

VIDEO

DOCUMENTI